Wrong Forum Blog
Connettiti o Registrati a Wrong

Robin Hood - un uomo in calzamaglia (1993)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Robin Hood - un uomo in calzamaglia (1993)

Messaggio Da simona il Gio Mar 17, 2011 11:16 am

Robin Hood - un uomo in calzamaglia



Il prode Robin di Locksley, tornato a nuoto dalla Terrasanta fino al suo castello in Inghilterra dopo essere fuggito dalle prigioni di Gerusalemme, si trova davanti ad un'amara sorpresa: le terre della sua famiglia, che nel tempo della sua permanenza all'estero è stata sterminata da un'incredibile congiuntura di eventi sfortunati, sono state infatti espropriate dai creditori in pagamento delle tasse arretrate. Dopo aver salvato un ragazzo di colore, Etcì, figlio del suo compagno di fuga Starnit e in Inghilterra, ed aver recuperato il suo fedele servitore cieco Bellosguardo, Robin si rivolta contro il piagnucoloso principe Giovanni e il suo fidato tirapiedi, lo sceriffo Smerdino di Ruttingham, e chiama a raccolta i popoli oppressi dalla tirannia del principe. Nascono così gli "Allegri Compagni della Foresta", capitanati da Robin Hood e dal suo fido secondo, il tonto Little John.

Frattanto, alla corte del principe Giovanni, la nobile Lady Marian di Batman sogna l'arrivo dell'uomo che le ruberà il cuore e, soprattutto, le porterà finalmente la chiave della sua cintura di castità Everlast in acciaio inossidabile. Resistendo ai rozzi tentativi di corteggiamento da parte dello sceriffo di Ruttingham, la fanciulla si innamora di Robin e tenta di salvarlo dalla trappola che lo sceriffo ha ordito per catturarlo: con l'aiuto del mafioso Don Giovanni (parodia di Marlon Brando nel famoso film de Il padrino), Ruttingham trama infatti di attirare Robin in un torneo di tiro con l'arco e di farlo uccidere a tradimento dai sicari di Don Giovanni.

Naturalmente, Robin non è in grado di resistere alla sfida e partecipa al torneo, durante il quale viene catturato e condannato a morte. Pur di salvargli la vita, Lady Marian si offre però di sposare lo sceriffo di Ruttingham, matrimonio che sfuma quando Robin viene liberato dai suoi compari. Nel duello fatale che ne consegue, Ruttingham viene trapassato a morte dalla spada di Robin, ma l'orrenda maga del castello, Latrina, lascivamente innamorata di lui, gli offre la salvezza in cambio della promessa di sposarla. Durante il duello si scopre che la chiave che Robin aveva ricevuto in eredità dal padre, e che si diceva aprisse "il più grande tesoro di tutto il reame", si rivela essere proprio della misura giusta del lucchetto della cintura di Marian.

Il film si chiude sulla scena della prima notte di nozze di Robin e Marian, ma la chiave, pur essendo della giusta misura, non è quella della cintura di castità...


Megavideo




Mel Brooks cita se stesso


# Mel Brooks, nei panni del Rabbino Tuckman, nella scena finale mentre Re Riccardo bacia Lady Marian, dice la battuta che era solito dire quando vestiva i panni de Re Luigi XVI nel film La pazza storia del mondo: "È bello essere il re".

# Lo sceriffo di Ruttingham chiede al principe Giovanni se l'enorme porro che ha sul viso (sopra il labbro) non si trovasse, precedentemente, sull'altro lato del volto: tale porro infatti cambia posizione più volte nel corso del film. Il principe inoltre risponde perplesso "e chi l'ha spostato?". Una gag simile è rappresentata in Frankenstein Junior, altro film di Mel Brooks, del 1974, in cui è la gobba di Igor a risultare peregrina. Similmente il Dottor Frederick Frankenstein confesserà ad Igor le medesime perplessità circa le precedenti locazioni della gobba; un altrettanto perplesso Igor gli risponderà: "Gobba? Quale gobba?".

# Quando Etcì viene nominato da Robin nuovo sceriffo, tutti i presenti dicono "Uno sceriffo negro?!". Etcì risponde riferendosi a un altro sceriffo di colore presente in un'altra opera di Brooks, Mezzogiorno e mezzo di fuoco del 1974.

_________________
io modero in viola lol!
avatar
simona
Moderatori
Moderatori

Femminile Messaggi : 1620
Wrong Points : 3160
Reputazione : 3
Data d'iscrizione : 16.12.10
Età : 45

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum