Wrong Forum Blog
Connettiti o Registrati a Wrong

Unisciti al forum, è facile e veloce

Wrong Forum Blog
Connettiti o Registrati a Wrong
Wrong Forum Blog
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Monza, 18enne ucciso a bottigliate al culmine di una lite durante una partita di carte

Andare in basso

Monza, 18enne ucciso a bottigliate al culmine di una lite durante una partita di carte Empty Monza, 18enne ucciso a bottigliate al culmine di una lite durante una partita di carte

Messaggio Da andre Mer Ago 10, 2011 10:11 pm

21:29 - Lorenzo Cenzato, di soli 18 anni, è stato ucciso da un minorenne che l'ha aggredito colpendolo ripetutamente con dei cocci di bottiglia. La lite è avvenuta a Sovico (Monza Brianza). Il ragazzo, rimasto gravemente ferito, è stato subito soccorso dal personale del 118 ma è morto poco dopo. Fermato il 17enne protagonista della violenta lite scoppiata durante una partita a carte. Il giovane ha confessato l'omicidio.
Nella lite avvenuta in piazza Riva, di fronte all'oratorio e al municipio, sarebbero coinvolti anche altri minori. Secondo il racconto fornito dai ragazzi presenti, i due insieme ad altri 4-5 stavano giocando a carte nel parchetto del Cai quando è scoppiato un litigio. Dai primi accertamenti del medico legale la ferita sarebbe molto profonda. Di fronte al luogo del delitto, dinanzi alla biblioteca comunale di Sovico, si sono subito radunati amici e parenti della vittima in lacrime.

Il padre della vittima: "Perché lo ha fatto?"
"Siamo distrutti, non conosciamo ancora le dinamiche dell'accaduto, vogliamo sapere perché e aspettiamo notizie". Renato Cenzago, padre del 18enne ucciso a bottigliate a Sovico, risponde così ai giornalisti che l'hanno raggiunto. In attesa di una risposta che non gli restituirà suo figlio, l'uomo replica: "C'è tanta rabbia. Ora non è il momento del perdono, prima voglio capire cosa è successo".

Minorenne confessa: "Mi ha offeso e l'ho colpito"
Il minorenne sudamericano ha confessato di aver ucciso a colpi di bottiglia l'amico Lorenzo al culmine di una lite per futili motivi. "Non mi devi rispondere così" è questa la frase che avrebbe scatenato la lite fra i due coetanei e che avrebbe portato il 17enne ad afferrare una bottiglia, a romperla e a colpire l'amico all'altezza del collo. Dopo l'aggressione il minorenne, disoccupato e già noto alle forze dell'ordine, si è dato alla fuga ma è stato presto rintracciato dai militari. Sono bastate un paio d'ore in caserma per farlo crollare e per fargli raccontare quanto accaduto nel pomeriggio in pieno centro a Sovico. Il minorenne si trova in stato di fermo, secondo gli inquirenti è il solo responsabile dell'omicidio dell'amico.

_________________
_________________________________________________________________________________
LINK VELOCI:
HOME
NARUTO STREAMING
ANGOLO CUCINA
PS3 GAMES
IPHONE NEWS E HELPS
GLEE STREAMING
GOSSIP GIRL STREAMING
TELEFILM STREAMING
_________________________________________________________________________________
andre
andre
Admin
Admin

Maschio Messaggi : 1791
Wrong Points : 2514
Reputazione : 7
Data d'iscrizione : 06.12.10
Età : 29

Personaggio GDR
Nome del personaggio: Zeod
Livello: 1
Esperienza:
Monza, 18enne ucciso a bottigliate al culmine di una lite durante una partita di carte Left_bar_bleue6/100Monza, 18enne ucciso a bottigliate al culmine di una lite durante una partita di carte Empty_bar_bleue  (6/100)

https://wrong.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.